PRESENTAZIONE








































     “L’Ordine della Lancia è costituito da un’unione di Cavalieri che dal 1995 si occupano di ricostruzioni storiche dal XII al XIV secolo, impegnandosi a diffondere in ambiti diversi con competenza storica la riscoperta della fantasia, dell’immaginario e del meraviglioso; tutti elementi essenziali dell’epoca medievale, epoca di grandi avventure e di nobili “cerche”.
     L’Ordine incentra i suoi studi/ricerche sulla storia medievale, in particolare rivolti alla figura del “Cavaliere feudale”, analizzandone il  codice e l’etica in relazione alla  vita quotidiana dei secoli XII e XIII, epoche di profondo cambiamento umano e sociale.
Gli studi inoltre sono indirizzati sul Marchesato di Monferrato dei secoli XII, XIII e XIV.
     Da oltre dieci anni i Cavalieri dell’Ordine applicano alle loro ricerche la pratica della scherma medievale, riproponendo dimostrazioni di combattimenti (liberi) in armatura duecentesca con l’utilizzo di tutte le armi cavalleresche del periodo trattato.
     Ad oggi i componenti dell’Ordine hanno svolto incarichi in Italia ed in Europa, collaborando con enti pubblici e privati, musei e registi cinematografici, con la Federazione Italiana di Scherma Moderna; prestando particolare attenzione al settore turistico e della pubblica istruzione.

     I Cavalieri dell’Ordine della Lancia dispongono di numerose armature complete, spade, armamenti ed equipaggiamenti Cavallereschi attinenti al periodo medievale del XII, XIII e XIV secolo, tutto ricostruito fedelmente all’originale conservato nei principali musei europei; hanno inoltre ricostruito indumenti ed oggettistica con l’ausilio di fonti storiche, scritte e pittoriche, del periodo trattato.
     Portiamo senza presunzione il titolo di quella antica e fiera “cavalleria feudale” con la volontà e l’impegno di ricordare alla società del terzo millennio i valori e la grande etica del “Codice Cavalleresco”.
     Se la storia è “consigliera” per il nostro presente e per il nostro futuro, la cavalleria sicuramente con il suo nobile ideale è “messaggera” della forza indomita dell’uomo che non si piega nella lotta del suo quotidiano vivere; un ideale che può accompagnarci nelle piccole e grandi avventure della nostra magica esistenza.

 

LA VESTIZIONE DEL CAVALIERE
IN ARMI E IN SPIRITO

Ricostruzione storica medievale XII - XIII secolo

          L’Ordine della Lancia Vi propone in visione il progetto di una ricostruzione storica medievale che è possibile realizzare, sia all’interno di una manifestazione a tema medievale già programmata che presentata singolarmente al pubblico in occasione di manifestazioni socio culturali di vario genere.
           
La proposta pertanto potrà essere modificata secondo le richieste, potrà essere adattata ad una festa di divertimento come ad una conferenza storica professionale; da un suggestivo ed impetuoso combattimento in armatura (in cui si esalterà l’eleganza e la forza di questa antica disciplina) ad una accurata ricostruzione medievale del XIII sec.

 

PROPOSTA DI RICOSTRUZIONE MEDIEVALE

ACCAMPAMENTO MEDIEVALE
(Il campo medievale sarà allestito in area verde)

    Ricostruzione di un “CAMPO MEDIEVALE” provvisto di due tende a padiglione  XIII sec. da “Cavalieri portanti bandiera”, tenda di servizio, velario, con tutta l’attrezzatura di corredo: tavole, panche, stoviglie, bracieri, ed oggettistica di arredamento il tutto storicamente ricostruito.
    Il pubblico presente potrà visitare l’accampamento con Cavalieri e Dame che lo illustreranno con gli occhi della storia.
    All’interno del campo medievale sono previste prove di tiro con l’arco storico e prove di scherma medievale in cui il pubblico potrà partecipare (in modo particolare adatto ai bambini).
Inoltre saranno presentate danze medievali in cui il pubblico presente verrà coinvolto a partecipare.

 

ESPOSIZIONI DI ARTIGIANI
(I banchi di lavoro saranno collocati nell'area antistante il campo medievale)

Saranno allestiti banchi di lavoro di artigiani medievali quali:

fabbricanti cotte di maglia - armaiolo - sarto - pellaio - erborista -
conce delle pelli - scrivano - miniaturista

   Gli artigiani con competenza storica illustreranno ai visitatori il  prodotto finito e tutte le varie fasi di lavorazione dei materiali impiegati.

ALLESTIMENTO SALA D’ARMI  XII - XIII - XIV SECOLO

     Esposizione di armature, spade ed equipaggiamenti, attinenti al periodo storico dal XII al XIV secolo, ricostruite fedelmente alle originali conservate nei principali musei europei; esposizione di indumenti ed oggettistica ricostruita con l’ausilio di fonti storiche, scritte e pittoriche, del periodo trattato.
   
Tutto ciò sarà supportato da conferenze/dialoghi durante i quali il visitatore avrà  la possibilità di “toccare con mano” gli oggetti in mostra, l’esposizione si trasformerà così in una esperienza non solo visiva ma di interazione diretta che si rivelerà  uno spaccato storico ben lontano da un punto di vista puramente militare.

“LA VESTIZIONE DEL CAVALIERE”

     Verrà riportata a “nuova vita” la figura di un Cavaliere medievale del XIII secolo, armato interamente della sua ferrea armatura, dalle sue spade forti e lucenti, dagli elmi inquietanti, dai colori e dall’araldica della sua casata e da tutta la sua personale attrezzatura rigorosamente ed abilmente ricostruita pronta a condurre il Cavaliere verso le intramontabili e nobili avventure cavalleresche.
    Si racconterà della sua vita, della sua etica, delle sue forze e debolezze e del continuo confronto alla ricerca dell’equilibrio perfetto e della verità.Tutto questo mentre poco alla volta “pezzo dopo pezzo”, il Cavaliere si
  rivestirà personalmente dell’armatura descrivendone ogni singola parte (dall’utilizzo al materiale), nello stesso tempo, il racconto ripercorrerà inevitabilmente i tempi storici in cui i Cavalieri partecipavano attivamente alla vita quotidiana del feudalesimo; evidenziando i sentimenti e le difficoltà di un’epoca lontana ma non dimenticata in cui la poesia ed il fantastico vivevano a stretto contatto con una realtà di privazioni e profondi cambiamenti.
     Il rapporto con il pubblico presente sarà naturale, spontaneo ed insolito, le domande verranno da se, la curiosità sarà appagata cancellando il binomio storia uguale noia, ma soprattutto si rivaluterà questa grande intramontabile figura del Cavaliere: uomo orgoglioso ed umile nel contempo, con le sue debolezze umane ma con animo forte per saperle dominare e vincerle… un vero “messaggio” per questa epoca che vuole riscoprire i valori in parte dimenticati. 
     In modo particolare “La Vestizione del Cavaliere” può essere anche proposta  a tutti i livelli scolastici, ovviamente adattandola nella maniera più naturale possibile secondo il grado di insegnamento perché risulti sempre comprensibile, scorrevole ed esauriente senza alterarne l’aspetto fantastico, magico ma soprattutto storico del lavoro.

 

DIMOSTRAZIONI DI SCHERMA MEDIEVALE IN ARMATURA

     La  scherma medievale  a differenza delle arti marziali orientali che hanno mantenuto pressoché inalterate nel tempo i principi e soprattutto la loro etica, è stata trasformata e con il tempo dimenticata; oggi però grazie a tanto studio, pratica ed allenamento, si può riproporre con le sue caratteristiche fondamentali. 
     La scherma presentata pertanto è attendibile dal punto di vista storico, ne è prova la collaborazione con la Federazione Italiana di Scherma in occasione della dimostrazione di scherma medievale avuta durante la finale della Coppa del Mondo di fioretto maschile tenutasi a Venezia ed alle dimostrazioni esibite a Torino con i campioni olimpici e mondiali delle varie discipline di scherma moderna.
     Le dimostrazioni di scherma presentate dall’
Ordine della Lancia saranno realizzate sia con abiti civili medievali, che in armatura completa del XIII sec. e saranno supportate da spiegazioni tecniche per una maggiore comprensione di questa antica arte marziale occidentale che come giustamente merita, nuovamente valorizzata.
Di particolare rilievo l’Ordine della Lancia presenta l’“Ordalia” o “Giudizio di Dio”, duello rituale in tre combattimenti consecutivi con tre armi diverse; per rendere la dimostrazione più spettacolare e suggestiva, verranno utilizzate armi infuocate (spada e scudo – mazza snodata e scudo), infine il combattimento terminerà con l’utilizzo della grande scure.

su richiesta L’Ordine della Lancia può coinvolgere nell’evento:

MUSICI E CORO MEDIEVALE

     I musici, con l’ausilio di strumenti musicali d’epoca, allieteranno gli invitati con un repertorio di musiche antiche; saranno inoltre affiancati dal gruppo corale che si alternerà anche in danze medievali. Sia i musici, che il gruppo corale e di ballo indosseranno abiti medievali.

DIMOSTRAZIONI DEI FALCONIERI

     Il falco, nobile e fiero animale prediletto dal Cavaliere feudale, veniva impiegato nella caccia e in tutte le altre attività ludiche cavalleresche; la sua partecipazione alla manifestazione susciterà agli occhi della gente reverenziale ammirazione sia per il suo portamento che per la sua bellezza.
     Le dimostrazioni di falconeria presentate, daranno prova della sua abilità nel volo e obbedienza verso il suo addestratore; sarà possibile presentare tutti i rapaci in una esposizione interattiva con il pubblico in cui il falconiere  descriverà le varie specie di rapaci presenti sia da un punto di vista storico che naturalistico.

DIMOSTRAZIONI DI SBANDIERATORI E MUSICI

     Le vibrazioni dei tamburi, gli squilli di tromba e le acrobatiche evoluzioni delle appariscenti bandiere maestralmente maneggiate dagli sbandieratori, coinvolgeranno le vie del centro storico, garantendo un’elevata attenzione del pubblico presente e nel contempo valorizzando maggiormente la sfilata storica rappresentata.

GIULLARI E GIOCOLIERI

     Il medioevo non fu di certo solo un’epoca colma di tristezza… fu anche un periodo storico in cui giullari avventurieri vagavano di corte in corte proponendo, con acume e tanta bravura, momenti di ironia e allegria.
     Essi sapientemente riuscivano a trasmettere al popolo di qualunque estrazione sociale il loro sottile messaggio e le loro parodie e ilarità, convivevano in quell’ epoca forgiata da tante privazioni e crudeltà, ma anche un’età pronta ad un sorriso sincero e genuino.

CORTE NOBILIARE

     Saranno presenti figuranti in abiti civili medievali, che animeranno le vie del centro storico affascinando i presenti con i loro lussuosi abiti dai colori sgargianti, ricchi di quel simbolismo di cui il medioevo abbondava.

N.B.  L’Ordine della Lancia ha la possibilità inoltre di impiegare nelle ricostruzioni propri cavalli addestrati con il loro personale equipaggiamento purché sia rispettato uno spazio adeguato per l’esibizione.

segue








































 

Photo Gallery Home English Home Galleria Foto